Il logo della XV Edizione

Il logo della XV Edizione

sabato 29 ottobre 2011

La cerimonia di premiazione della IX Edizione

Anche la nona edizione del Concorso nazionale di Poesia "Città di Sant'Anastasia" è giunta al suo epilogo, con la proclamazione dei vincitori e la consegna dei premi, durante una sobria ma intensa cerimonia di premiazione che si è svolta ieri pomeriggio, venerdì 28 ottobre, nell'elegante Aula Consiliare del Comune, in Piazza Siano.

Nove edizioni realizzate, a partire dal 2002 e senza interruzioni, costituiscono un traguardo considerevole per un premio letterario di modesta entità, ma che certamente è ormai da annoverare tra i più seri ed importanti a livello nazionale, come hanno anche affermato i numerosi partecipanti, che quest'anno hanno raggiunto il record di 225 adesioni, con 445 elaborati presentati. Bisogna ringraziare per questo l'impegno e la competenza degli ideatori e degli organizzatori, soprattutto l'Associazione IncontrArci e il Circolo Letterario Anastasiano di Giuseppe Vetromile, sorto nell'ambito della stessa associazione. E poi anche l'Amministrazione Comunale che ha sempre concesso il suo patrocinio e incoraggiamento. Non è mancato anche quest'anno il patrocinio morale dell'Ente Parco Nazionale del Vesuvio, che oltre a varie pubblicazioni messe a disposizione dei premiati, ha offerto una grande targa personalizzata in pietra lavica del Vesuvio al 1° premio della sezione dedicata all'ambiente e territorio: è stato lo stesso presidente, Ugo Leone, a consegnarla al vincitore, Raffaele Galiero di Casalnuovo (Na). La presenza fattiva dell'Associazione Napoli Cultural Classic, rappresentata dalla poetessa Anna Bruno, e dell'architetto Giacomo Vitale, con i premi speciali da loro offerti, sta a dimostrare l'ottima atmosfera di collaborazione con le altre realtà culturali del nostro territorio.
Significativa l'adesione di molti poeti giovani e di validi autori non solo di Sant'Anastasia, ma anche dei comuni limitrofi.
Presenti alla cerimonia di premiazione i membri della giuria: Anna Bruno, Gerardo Santella, Luigi De Simone, Raffaele Urraro, Veruska Zucconi. Dopo i saluti della presidente del Circolo IncontrArci, Mariangela Spadaro, sono intervenuti gli assessori Veruska Zucconi e Felice Manfellotto. Giuseppe Vetromile, ideatore del concorso, ha poi coordinato le fasi della premiazione.
I premiati: Loriana Capecchi da Quarrata (Pistoria), Maricla Di Dio Morgano da Calascibetta (Enna) e Adolfo Silveto da Boscotrecase, rispettivamente primo, secondo e terzo premio. Premi speciali offerti da Anna Bruno e dall'architetto Giacomo Vitale rispettivamente a Giovanni Bottaro da Pisa e ad Armando Saveriano da Avellino. A seguire, il già menzionato Raffaele Galiero da Casalnuovo, vincitore della sezione ambiente e territorio vesuviano. Giovanna Garzia da Venosa, primo premio sezione giovani autori, e Anna Ruotolo da Maddaloni primo premio per la sezione autori del territorio.
Appuntamento dunque al 2012 per il "Decennale" del premio, con la proposta di inserire una sezione di libro edito per dare maggiore visibilità e importanza a questo peculiare evento culturale della nostra città.

Il Libretto della XIV Edizione

.

.
Premiazione XII edizione

Il Libretto della XIII Edizione 2015

Il Libretto della XII Edizione

Il Libretto della XI Edizione

Le foto della X Edizione

Le foto della X Edizione
Biblioteca G. Siani, Sant'Anastasia, 12 dicembre 2012

Il video di Vincenzo Caputo della cerimonia di premiazione della X Edizione del Concorso

Intervento di Giuseppe Vetromile e Mariangela Spadaro (a cura di TeleAnastasia)

Alcune fasi della premiazione della IX Edizione (TeleAnastasia)

Premiazione sez. ambiente e territorio IX Ediz (TeleAnastasia)

Il servizio video di Sant'Anastasia Oggi (Pagina Facebook)


Le foto della IX Edizione

Il libretto della X Edizione

Il libretto della IX Edizione

Libretto IX

Le foto della cerimonia di premiazione dell'Ottava Edizione

Il libretto dell'VIII Edizione

Eventi letterari in Campania